Back

Basket, serie B: Piombino, il bis non riesce. Vigevano passa al Palatenda

Condividi questo:

Non si ripete la Solbat Piombino e, a differenza di sette giorni prima con l’impresa in quel di Varese, cede sul parquet del palaTenda per 58-63. E’ anche vero però che di fronte stavolta c’era la capolista Vigevano e che il terzo ko stagionale è maturato in maniera ben diversa e molto meno preoccupante rispetto ai precedenti con Empoli e Pavia. Piombino infatti è riuscita anche non disunirsi nel momento di massima difficoltà, con gli ospiti capaci di toccare il massimo vantaggio nel secondo quarto.

Dopo il 16-20 equilibrato del primo parziale (ma con l’infortuno di Pedroni che non è più rientrato in campo), l’Elachem ha allungato toccando il 29-39: una mini fuga rintuzzata da una giocata di Pistolesi sulla sirena dell’intervallo. Rimasti a contatto, i ragazzi di Friso hanno ripreso in mano il trend della sfida, piazzando un parziale di 18-10 e riuscendo addirittura a mettere sul naso avanti sul 52-50. Nuovo contro break degli ospiti (6-0) e minimo vantaggio di Vigevano sino all’ultimo giro di lancette, partito dal 58-61 che lasciava ancora speranze di successo ai locali. Ci ha pensato allora Alessandro Procacci (21 punti personali), l’ex di turno, decisivo a -20″ con una penetrazione per il 58-63 finale.

Solbat Golfo Piombino: Eliantonio 7, Venucci 9, Paolin 13, Bianchi 5, Mazzantini 3, Persico 4, Pedroni, Pistolesi 11, Tognacci 6. All: Friso.

Elachem Vigevano 1955: Rossi 10, Mercante 3, Procacci 21, Gatti 9, Ferri, Peroni 5, Radchenko, Tagliavini, Rosa 4, Giorgi 11. All: Piazza.

Arbitri: Giustarini di Grosseto e Di Salvo di San Giuliano Terme (PI)

Parziali: 16-20, 16-19, 18-10, 8-14