Back

Basket, serie B: Libertas contro la Sangiorgese per tornare a sorridere

Condividi questo:

La dolorosa sconfitta casalinga con S. Bernardo Abet Langhe Roero è ormai alle spalle e la Maurelli Libertas Livorno 1947 da giorni ha rivolto il pensiero all’impegno contro la Sangiorgese

I Lombardi hanno gli stessi punti (2) della Libertas, ma un cammino speculare: campo imbattuto (+2 con Oleggio al debutto) e due sconfitte esterne (con Langhe Roero e a Cecina). La squadra di Davide Roncari, per caratteristiche anagrafiche e tecniche, ricorda Borgomanero, battuta a domicilio dalla Libertas alla seconda giornata. La Sangiorgese è squadra giovane e da corsa che trova i maggiori terminali offensivi nel trio Turini-Voltolini-Alessandrini che complessivamente viaggiano con oltre 40 punti di media a partita. La Libertas partirà alla volta di San Giorgio Su Legnano nel primo pomeriggio di sabato 23 ottobre e alloggerà in un albergo della zona. Assente, perché infortunato alla caviglia sinistra, il capitano Francesco Forti che comunque sarà al fianco della squadra a San Giorgio Su Legnano in questa delicata trasferta. 

Coach Alessandro Fantozzi presenta così la sfida di domenica: “E’ una partita che dobbiamo affrontare con una determinazione feroce e con grandissima voglia di vincere, perché dobbiamo obbligatoriamente portare i due punti a casa. La Sangiorgese è una squadra giovane che corre e difende con aggressività. Soprattutto tra le mura amiche riesce a dare il meglio di sé.  Per questo motivo sarà importante imporre subito il nostro gioco e far capire dalla palla a due che siamo lì per vincere. In settimana ho visto i ragazzi allenarsi con grande intensità. Li ho visti desiderosi di giocare per superare la brutta esperienza della sconfitta interna Langhe Roero. L’ambiente è tranquillo: in palestra lavoriamo bene e facciamo ciò che dobbiamo fare. Ci avviciniamo a questo impegno con determinazione, ma con serenità”.

📸 Foto Novi