Back

Scherma: riparte l’attività delle nazionali. Vecchi e il Maestro Zanotti al raduno di sciabola femminile

Condividi questo:

Luigi Tarantino, fresco di nomina a ct della sciabola italiana, ha ereditato il testimone di Giovanni Sirovich. In questi giorni, è impegnato alla direzione del suo primo allenamento Assoluto. Un collegiale in quel di Cascia con il gruppo femminile, che vede allenarsi in prima persona la livornese Irene Vecchi e nello staff tecnico, il Maestro del Circolo Fides Nicola Zanotti. un mix fatto di atlete esperte già da tempo nel giro della Nazionale assoluta e altre più giovani, già conosciute da Tarantino dal momento che hanno già lavorato con lui nel settore giovanile.

“Utilizzerò questi primi mesi per verificare le possibilità di tutte le atlete che ho a disposizione, per poi fare una valutazione” ha spiegato il ct tramite il sito federale “Il ricambio generazionale sarà graduale, sono molto fiducioso”. Per una veterana esperta come la Vecchi quindi, la sfida per conservare il posto da titolare nella squadra di sciabola femminile è già partita. L’obiettivo è una medaglia olimpica, che l’Italia della sciabola femminile non ha ancora mai vinto e che proprio la formazione azzurra ha soltanto accarezzato, perdendo la finale per il bronzo a Tokyo con la rimonta subita per mano della Corea del Sud (45-42).

Ormai manca poco più d’un mese all’inizio della stagione di Coppa del Mondo che scatterà con il GP FIE di Orleans dall’11 al 13 novembre, appuntamento che riguarderà sia la Nazionale femminile che quella maschile da quest’anno ‘orfana’ del ritiro di Aldo Montano dalle competizioni.

📸 Federscherma / Bizzi Team