Back

Basket, serie B: Pielle, che beffa! Langhe Roero passa da tre sulla sirena

Condividi questo:

Un debutto a dir poco beffardo. Sembra scritto da uno sceneggiatore sadico il copione della partita che sanciva la festa del ritorno dell’Unicusano Pielle in una categoria nazionale dopo un digiuno lungo ben 18 anni. Le Triglie biancoblù infatti vengono beffate da una tripla con il bacio di Cravero sulla sirena, al termine di una sfida contro il Langhe Roero che valeva i primi due punti della nuova stagione di serie B. Un finale thrilling risoltosi con una delusione che ribalta totalmente l’aria di festa che si era venuta a creare tra il pubblico del Modigliani Forum, accorso al palasport di Porta a Terra per celebrare la promozione storica dello scorso anno.

Invece i ragazzi di Da Prato, usciti troppo tesi dai blocchi di partenza e penalizzati da percentuali pessime al tiro, almeno sino al massimo svantaggio coinciso con l’intervallo lungo (1/11 dall’arco, meno 14 al 20′), erano riusciti a compiere l’impresa di rientrare pienamente in partita (già meno sette alla fine del terzo periodo) e avere addirittura i possessi per conservare sul vantaggio negli istanti finali, essendo passati avanti grazie a un paio di triple di un ritrovato Iardella (8 punti in 2’30”) e alla sostanza di Lenti sotto le plance. Più due Livorno a -15″ dalla sirena, dopo il timeout la Pielle sceglie di difendere fortissimo e battezzare il tiro da fuori avversario sull’ultimo possesso avversario: su scarico del play Danna, chiuso da tre in entrata, purtroppo il giovanissimo Cravero (18 anni) pesca il jolly (unico tentativo dall’arco di tutta la sfida) e regala un blitz ormai diventato insperato ai piemontesi. Un esito rocambolesco che ha incendiato un po’ gli animi tra i giocatori nei momenti successivi la fine: qualche scaramuccia, poi l’intervento della sicurezza a sedare gli animi.

QUI l’INTERVISTA A DA PRATO NEL DOPO GARA

Unicusano Pielle – Langhe Roero 65-66 (10-15, 12-21, 23-16, 20-14)

Unicusano Pielle: Iardella 9 (1/2, 2/8), Fin (0/0, 0/2), Tempestini 8 (1/3, 3/5), Pederzini 8 (4/13, 0/0), Lemmi 3 (1/4), Lenti 19 (5/9, 0/0), Salvadori 10 (3/6, 0/2), Drocker 8 (2/4, 0/3). Ne Giachetti, Pirone, Leonardo, Di Sacco. Tiri liberi 19/27

Langhe Roero: Antonietti 12 (4/8, 1/2), Perez 6 (3/4, 0/2), Danna 9 (3/9, 1/3), Nicolò 11 (3/8, 0/3), Tarditi 7 (2/3, 1/3), Cortese 2 (1/2, 0/3), Prunotto 7 (3/6, 0/0), Tiberti 9 (4/6, 0/3), Cravero 3 (0/1, 1/1). Ne Cagliero. Tiri liberi 8/16