Back

Lotta, Mondiali Cadetti: quinto posto per Raul Caso

Condividi questo:

Un’altra medaglia labronica soltanto sfiorata. Ai Mondiali Cadetti 2021 di Budapest, l’ultimo atto di lotta Stile Libero ha visto impegnato in finale per il bronzo il talento del Gruppo Lottatori Livornesi Raul Caso. Il pupillo del tecnico federale Igor Nencioni ha accarezzato per l’intera giornata il sogno di salire almeno sul terzo gradino del podio iridato nella categoria -71kg, specie dopo aver superato nella mattinata il georgiano Giorgi Natobidze per 3-1 uscito dallo spareggio vinto di misura con il coetaneo greco Kougioumtsidis.

Ai ripescaggi, Caso aveva regolato con freddezza le velleità dell’avversario rimasto sotto 3-0 praticamente sino all’ultimo disperato attacco a pochi secondi dalla fine. Nella finalina del tardo pomeriggio, il livornese (estromesso ai quarti dal fortissimo iraniano Archi che poi ha trionfato) ha incrociato invece la strada del temibile kazako Yerkhan Bexultanov, al quale, però, si è dovuto arrendere sul risultato di 8-3: vano il tentativo di rimonta dall’iniziale 0-7 ma almeno consente a Caso di uscire a testa altissima dalla materassina magiara, anche perché per lui si trattava del primo anno in categoria, con un’altra annata sempre tra i cadetti che lo attende con maggiore esperienza e consapevolezza agonistica.

📸 United World Wrestling