Back

Lutto: Suvereto piange Simone Pantosti, noto maestro di arti marziali

Condividi questo:

Un malore improvviso, probabilmente un infarto, è quello che ha colpito Simone Pantosti, 47 anni, nella serata di lunedì. La moglie lo ha ritrovato a terra accanto alla scala esterna della loro abitazione, ma purtroppo non c’è stato niente da fare. Molto noto nell’ambiente di Suvereto e in particolare in quello delle arti marziali, in quanto commissario tecnico di ju-jitsu e caporeparto della Jsw. Dopo una grande carriera, iniziata da ragazzino e proseguita con grandi risultati nel ju-jitsu e nel krav maga, aveva deciso di continuare in veste di allenatore. Da anni faceva corsi di formazione per i docenti ed era a capo della “Jutsuka”, società sportiva proprio di Suvereto, frequentata da decine e decine di atleti che adesso lo piangono.
Pantosti, lascia la moglie Evelina e le figlie Ania e Zoe, alle quali la nostra redazione invia le più sentite condoglianze.