Back

Livorno Baseball: 1-1 con Brewers Roma nella 3a giornata di serie B

Condividi questo:

Terzo turno in serie B a doppia faccia per il Livorno 1948 Baseball, che dopo la sconfitta di misura e la successiva vittoria contro Brewers Roma sono al sesto posto in classifica nel girone D, con due successi e 4 stop stagionali. “Fine settimana all’insegna della lotta e del sacrificio e come ci capita spesso di dire in questo inizio stagione, potevamo fare molto meglio in gara uno: con otto errori difensivi il risultato ci ha condannato a perdere la gara 7-8. Questo fa capire gli alti e i bassi che abbiamo avuto, nonostante i tanti errori siamo rimasti aggrappati fino alla fine prima di mollare la presa, che poi inesorabilmente e’ arrivata dopo 4 ore di partita intensa (fatali quinto e settimo inning, con 7 punti subiti, ndr) – è il racconto del manager Marco Duimovich Bene il partente Geri (12 strike out in 6 inning, nuovo primato personale con zero punti subiti, ndr) , con Matteo Sacca’ invece a chiudere il match sul monte di lancio. Anche Matteo Nello in attacco ha disputato una gara notevole. Anche la seconda gara e’ stata poi super combattuta e finalmente i ragazzi si sono espressi come meglio potevano, portando il risultato finale sullo 11-9 a nostro favore e disputando una gara fatta di cuore e coraggio. Da segnalare la buona prestazione sul monte di Saverio Fioravanti, Nadir Barni e del closer Shirab Spignese. Quest’ultimo ha chiuso alla grande, sgretolando le mazze avversarie. In attacco sempre Nello sugli scudi, insieme ad un super Gigi Gallo che suona la riscossa labronica. Da non dimenticare però le prestazioni di Andrea Sacca’ e del rientrato Francesco Fioravanti, insieme a Michele Pergola autore di una bella gara nelle due fasi. Doppia gara da catcher per il generoso Schoch, che in gara due risultava più lucido ed efficace.”

Ottima e preziosa la conduzione di Luca Luschi e Stefano Cavallini che trascinavano i ragazzi, con lo stesso Duimovich che deve finire di scontare le ultime 4 giornate di squalifica accumulatesi dalla stagione scorsa. Significativi l’intervento del Sindaco di Livorno Luca Salvetti che ha avuto l’onore del primo lancio e la presenza di un centinaio di spettatori (tra cui alcune ragazze delle White Tigers di Massa, dove giocano atlete livornesi, alcuni ragazzini dell’Under 15 amaranto, la modella Chantal Pistelli McLelland e Giovanni Sisi, anche lui ex giocatore e fratello dell’indimenticato Alfredo al quale è dedicato l’impianto, ndr) tornati finalmente sui gradini del Sisi dopo l’interruzione al pubblico per via delle norme anti Covid. Prossima partita contro Alghero; in Sardegna, una doppia gara impegnativa contro un’avversaria completa, integrata da diversi oriundi sud Americani.