Back

Rugby, Rainbow Cup: Lucchesi e Benetton calano il poker di successi

Condividi questo:

Benetton Rugby-Connacht Rugby valeva per il Round 4 dell’Emisfero Nord della Guinness PRO14 Rainbow Cup e il giovane tallonatore labronico Gianmarco Lucchesi ha contribuito ad allungare la striscia della capolista veneta a quattro successi in fila su altrettante uscite in questa prima edizione del torneo internazionale. Allo stadio Monigo di Treviso, i Leoni trevigiani hanno battuto gli irlandesi (reduci peraltro da un buon momento, con due vittorie nelle prime tre giornate) per 20-12.

Lucchesi subentrato ad Els, uscendo dalla panchina poco prima del minuto 60′ di gara e quando ancora lo score era più che in bilico. Grazie anche al suo ingresso, assieme alle forze fresche portate da Ruzza e Negri, il pack dei biancoverdi si è fatto debordante, con Bealham forzato a recarsi un’ammonizione a causa di ripetute infrazioni alle quali è stato costretto in mischia. Da lì, è stato l’ennesimo piazzato di Garbisi prima (17-12), assieme a un’espulsione giusta di Papali’i, appena entrato a reo di un placcaggio pericoloso ai danni di Cannone, a rompere l’equilibrio, con il vantaggio locale ampliato ancora da fermo da Garbisi.

Lucchesi e compagni sono sempre più lanciati, a un turno dalla fine con la Benetton sempre solitaria in testa, forte di 18 punti in classifica.

📸 Live Photo Sport