Back

Scherma: Paroli di bronzo nel fioretto agli Italiani Assoluti

Condividi questo:

Alessandro Paroli di bronzo. Si ferma a un passo dalla finalissima per il titolo tricolore la corsa del fiorettista labronico classe ’89, tesserato da quattro anni per l’Aeronautica Militare ma prodotto dell’Accademia della Scherma del Maestro Vannini. Nella seconda giornata degli Italiani Assoluti che si stanno svolgendo sulle 26 pedane allestite in quel di Cassino, a trionfare è stato Daniele Garozzo, già oro dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Il bis del siciliano, già capace di vincere il tricolore di specialità nel 2015 e oggi vincitore per 15-11in finale sul compagno Guillaume Bianchi, ha visto salire sul terzo gradino del podio Paroli (battuto proprio da Bianchi in semifinale, per 7-15) e Andrea Cassarà, portacolori dei Carabinieri.

Ai quarti, erano approdati peraltro altri due livornesi come il veterano Andrea Baldini (fermato da Cassarà di misura, 13-15) e Edoardo Luperi delle Fiamme Oro, anche lui stoppato da Bianchi (7-15). Out agli ottavi invece Lorenzo Nista, fuori proprio con Paroli che in precedenza aveva estromesso anche l’altro giovane concittadino Lombardi del Fides (fuori come Isolani ai sedicesimi).

📸 Bizzi / Federscherma