Back

Basket, A2/F: impresa Jolly a Cagliari. Per la salvezza decisiva gara 3

Condividi questo:

Sembrava un’impresa impossibile, dopo la sconfitta interna in garauno. Ma Il Jolly Acli Basket Livorno ha dimostrato di non avere alcuna intenzione di abbandonare la serie A2. A Cagliari le ragazze di Pistolesi hanno infatti giocato una partita perfetta. Difesa eccellente e attacco da mille e una notte. Soprattutto ha trovato una straordinaria Sara Giangrasso, che ha messo a segno ben 32 punti, tirando con percentuali incredibili da due e da tre. Dopo una prima parte vissuta in equilibrio, Livorno ha preso il sopravvento nella terza frazione di gioco, mettendo all’angolo le padroni di casa, accumulando un vantaggio sempre maggiore, che si è stabilizzato sul 46-66. Adesso l’appuntamento è per domenica, quando le due squadre daranno vita ad una partita dal valore assoluto, una sorta di finale di coppa dei campioni. 

“Sono contenta per la vittoria – dice la presidente Paola ParisiLe ragazze hanno dimostrato il loro valore. Io ho sempre creduto in questo gruppo che unito può fare quello che ha fatto oggi. E sono sempre stata convinta del potenziale di queste ragazze giovani, anche se qualche volta mi fanno arrabbiare.  Un elogio a tutte, certo,  ma questa sera consentitemi una parola speciale per Sara “Pippi” Giangrasso che ha giocato una partita stratosferica. Non abbiamo ancora fatto nulla, domenica saremo a giocarcela sul campo. Quindi occorre razionalità, anche se col cuore mi verrebbe da proiettarmi in avanti. L’ultima partita sarà durissima, ma siamo pronte per la sfida”.

CUS Cagliari-Jolly Acli Livorno 46-66

CUS: Caldaro 4, Saias 5, Niola 3, Prosperi 8, Ljubenovic 7, Zavalloni 8, Puggioni 4, Martis NE, Striulli NE, Sorbellini 2, Petrova 5, Madeddu NE. Allenatore: Xaxa

Livorno: Degiovanni 6, Ceccarini 11, Patanè 8, Giangrasso 32, Evangelista 3, Cirillo, Simonetti 2, Orsini 4, Sassetti. Allenatore: Pistolesi–