Back

“Formarsi per formare”: un percorso formativo e gratuito per allenatori / istruttori delle associazioni sportive

Condividi questo:

L’Ambito Costa degli Etruschi (di cui il Comune di Cecina è capofila del turismo sportivo) in collaborazione con l’Università di Pisa ha organizzato un corso formativo totalmente gratuito dal titolo “Ben Essere & Sport – Formarsi per formare” riservato agli allenatori e agli istruttori delle associazioni sportive della Costa degli Etruschi ed inserito nel Dossier di candidatura a Comunità Europea dello Sport 2022.

Le lezioni saranno tenute dal professor Ferdinando Franzoni del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa e dal dottor Jonathan Fusi (Assegnista di Ricerca – Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa). Al primo incontro saranno presenti anche Giovanni Giannone, delegato Coni Livorno e Antonio Giuseppe Costantino, vice sindaco del Comune di Cecina.

Le quattro lezioni (di circa due ore ciascuna), verteranno sui seguenti argomenti: 

– Alimentazione nello sportivo: Il sapersi nutrire, il saper scegliere l’alimento migliore al timing migliore, creando così la nutrizione personalizzata e periodizzata. Capire come muoversi all’interno di uno sport specifico in termini di alimentazione, sta ormai sempre più coinvolgendo tutti i professionisti del settore, ed è giusto conoscere le nuove evidenze scientifiche in ambito di nutrizione-sportiva, in modo da poter aiutare i ragazzi ad assumere un sano stile di vita.  

– Integrazione e doping nello sport: l’integrazione e la supplementazione rappresentano le strategie più interessanti per un ottimo stato di salute per lo sportivo laddove c’è una reale necessità. Ma è sempre giusto consigliare l’integrazione? Se sì, quale? Quale è la linea sottile tra integrazione e doping? Come riconoscere le sostanze da bandire da uno sport sano? Nell’incontro si cercherà di rispondere a queste domande. 

– Attività fisica post Covid – Nuove evidenze scientifiche: sempre più sportivi (e/o persone comuni) sono stati contagiati dal virus Sars COV-2 con conseguenze più o meno gravi. L’obiettivo è capire come ritornare a praticare attività fisica dopo l’infezione da Sars COV2 in un modo più giusto e meno rischioso per l’atleta. In termini di esami clinici da effettuare e i piani di allenamento da organizzare, sempre basandoci sulle evidenze scientifiche. 

Gli interessati, dovranno compilare ed inviare, entro il 15 maggio, il modulo reperibile sui siti internet dei vari Comuni dell’Ambito e sulla pagina facebook Costa degli Etruschi Sport 2022, all’indirizzo mail: sport@costadeglietruschi.eu