Back

CONI: Marrai e Quintavalle eletti nelle Assemblee di Categoria

Condividi questo:

Nel Salone d’Onore del CONI a Roma, si è tenuta la tre giorni elettiva delle Assemblee di categoria che avevano il compito di eleggere i vari rappresentanti al Consiglio Nazionale Elettivo del 13 maggio che voterà i nuovi organi centrali dello sport italiano. La prima votazione ha riguardato gli atleti: sui 122 aventi diritto sono stati in 109 a scegliere i rappresentanti nell’organo assembleare dell’Ente. Tra i 9 atleti eletti, c’è anche un ex campione livornese, il velista Francesco Marrai (32 voti ricevuti). Per quanto concerne invece i tecnici, sui 64 aventi diritto al voto sono stati in 53 a scegliere i rappresentanti nell’organo assembleare dell’Ente. Nel poker di rappresentanti di categoria, confermata nuovamente anche la campionessa olimpica di judo a Pechino nonché rosignanese doc Giulia Quintavalle (in rappresentanza della Fijlkam), votata con 35 preferenze.

Francesco Marrai, timoniere Laser olimpico a Rio 2016, è entrato quindi nella rosa di 9 nomi. Laurea in Ingegneria Navale a La Spezia, per molti anni tra i migliori timonieri sul singolo Laser, classe nella quale ha rappresentato l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio 2016, attualmente segue come allenatore il fuoriclasse brasiliano Robert Scheidt tornato sul Laser a 47 anni per la sua settima Olimpiade. Questa la sua soddisfazione:

“Sono molto contento anche perché abbiamo seguito lo spoglio dei voti in diretta e c’è stato un testa a testa emozionante, sono state decisive le ultime schede favorevoli a me, e sono passato per 1 voto. Quello che conta è aver colto questa occasione, che un paio di mesi fa mi è stata prospettata dal presidente FIV Francesco Ettorre, che per me significa tornare a respirare aria di sport italiano, il che mi rende particolarmente orgoglioso.”

Giulia Quintavalle, che ha già svolto un mandato nel Coni come rappresentante degli atleti e si era ricandidata per un altro quadriennio, si è formata sportivamente a Cecina con il maestro Renato Cantini prima di approdare a Roma con le Fiamme Gialle e poi competere nelle più importanti manifestazioni nazionali, europee e mondiali. La 38enne punta a sviluppare all’interno del Coni un programma che valorizzi la formazione degli atleti di élite. Oggi, con il marito Orazio D’Allura e ai maestri Mara Laici e Andrea Falso allena i bambini, alla palestra Kodokan.

“Oggi un altro grande traguardo raggiunto, essere eletta per altri quattro anni come rappresentante tecnico in Consiglio Nazionale … è una grande soddisfazione. Pronta per mettermi al servizio dello sport. Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto Grazie alla mia federazione, la fijlkam e ai consiglieri tecnici”.

Questa invcewce la gioia del delegato del Coni provinciale, Giovanni Giannone, espressa sui propri canali social: “La soddisfazione di essere livornese, di sapere quanto lo sport è praticato con grandi risulati non solo sportivi sul nostro territorio provinciale, di quanto siamo apprezzati in giro per l’ Italia e quanto potremo ancora migliorare passa anche da azioni importanti.Ieri sono stati eletti nel consiglio nazionale del CONI due nostri beniamini, Giulia Quintavalle riconfermata per il prossimo quadriennio, la nostra Giulia, prima donna nella storia olimpica a portare a casa una medaglia d’oro nella memorabile finale di Pechino 2008. New entry per il giovane Francesco Marrai, olimpico della vela a Rio 2016, oggi allenatore anche del fenomeno brasiliano, Robert Scheidt, che ha scelto Francesco per preparare la sua settima olimpiade, lui che è ha già vinte due.Signori, la nostra provincia è questa apprezzata ovunque e sempre ai vertici, chi più di noi ?? E ora avanti con nuovi e ambiziosi obiettivi per il nostro territorio, per i nostri giovani.

📸 CONI