Back

Basket: super Iardella (37 punti) trascina la Unicusano Pielle nel derby con la Toscana Food Don Bosco (92-75)

Condividi questo:

Bel derby nel turno infrasettimanale di C Gold tra UniCusano Pielle Livorno e Toscana Food Pallacanestro Don Bosco. Se lo aggiudica la squadra di Andrea Da Prato per 92-75, al termine di 40′ comunque molto equilibrati, con i biancoblu che nel finale hanno piazzato l’allungo decisivo.
Partono decisamente meglio gli ospiti che con una ottima circolazione palla trovano spesso le giuste soluzioni interne con un Onojaife ed un Fantoni in grande spolvero, oltre a Kuuba e Paoli F. che non sbagliano da oltre l’arco. La Pielle è praticamente tutta nel duo Iardella-Tempestini che tiene a contatto le triglie sul 20-23 al 10′. Nel secondo quarto la partita prosegue sulla stessa linea del primo e il punteggio vive di sorpassi e controsorpassi con Mazzantini da una parte e il solito Iardella dall’altra che prendono per mano le rispettive formazioni. Un jump dell’ex Piombino fissa il 34-34 di fine primo tempo.
Nella terzo tempino è proprio Iardella a salire in cattedra, quattro triple in fila, più una di Tempestini, riescono a scavare il solco tra le due squadre con il Don Bosco che si affida spesso a Fantoni (15 punti per lui con 7/10 dal campo) e rimane comunque in scia sul 63-56 al 30′. Nell’ultima frazione la squadra di Aprea trova immediatamente il break riportandosi a -3, ma alla distanza cala di intensità e viene punita da uno scientifico Kuvekalovic. Sul 76-68 un canestro di Zeneli e l’ennesima tripla di un pazzesco Iardella portano la Pielle sul +13 (76-81) e gli ultimi 3′ sono puro garbage time.

Convincente vittoria per la squadra di Andrea Da Prato che mette in fila cinque successi consecutivi e sabato sul campo di Lucca avrà la prima chance per il passaggio del turno matematico. D’altro canto il Don Bosco, fermo a 4 punti, dovrà battere sia Montale (sabato) che Spezia (venerdi prossimo) se vuole passare alla Poule Promozione e i rossoblu, come dimostrato in queste gare, ne hanno tutte le qualità per riuscirci. Di questo derby pieno di agonismo e intensità, l’MVP è ovviamente Alessio Iardella con 37 punti in una serata galattica per lui. Da sottolineare anche le prestazioni Fantoni da una parte e Tempestini dall’altra. Per lui 16 punti e 11 assist.