Back

Ancora alcune assenze per la PLS, ma con la Sammaurese servono i tre punti. LA FORMAZIONE

Condividi questo:

L’obiettivo è voltare pagina, immediatamente. La Pro Livorno 1919 Sorgenti ha disputato un girone d’andata di ottimo livello chiudendo al secondo posto con 32 punti, frutto di 10 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte, l’ultima delle quali, però, piuttosto significativa. I biancoverdi, infatti, sono usciti con le ossa rotte dallo scontro diretto contro l’Aglianese, perso 5-1, nonostante un ottimo primo tempo e dovranno essere bravi a mettersi alle spalle il pessimo secondo tempo in terra pistoiese per ingranare nuovamente la marcia giusta.
Quest’oggi i ragazzi di Niccolai faranno visita alla Sammaurese allenata da Cristiano Protti, cugino di Re Igor, vogliosa di punti, visto che galleggia in piena zona playout con 12 punti in 13 partite. I romagnoli sono una delle squadre con più partite da recuperare nell’intera Serie D, visto che è stata pesantemente colpita dal Covid-19 e tornerà in campo dopo oltre venti giorni dato che l’ultima gara giocata dai giallorossi risale al 31 gennaio, con una sconfitta sul campo della Correggese. Sicuramente ai locali mancherà un po’ di ritmo partita ed il fatto di non essersi allenati al completo per un lungo periodo potrà influire sulla prestazione della squadra di Protti, ed è lì che la PLS dovrà provare a vincere la partita, anche se pure i livornesi hanno i loro problemi.

Le defezioni per mister Niccolai arrivano tutte dall’infermeria, visto che mancheranno ancora Camarlinghi, Bulli, Del Corona e Lucarelli che è rientrato in gruppo, ma il tecnico labronico ha preferito non rischiarlo. La PLS dovrà andare alla caccia dei tre punti per rimanere nella zone alte della classifica visto che negli anticipi del sabato le dirette rivali hanno vinto tutte: il Fiorenzuola ha strapazzato il Prato 4-1, il Lentigione ha confezionato il blitz a Ghiviborgo (0-1) e l’Aglianese ha trovato la vittoria al 95′ con un gol di Bellazzini su rigore. Quest’oggi Niccolai si affiderà nuovamente al 4-3-3 con Blundo in porta, Petri a destra e Falleni D. a sinistra e la coppia centrale formata da Salemmo e Falleni M. In mezzo al campo probabile la riconferma di Bachini con Costanzo e Brizzi ai lati ed il tridente offensivo composto da Rossi, Granito e uno tra Casalini e Matteoli.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Queste la parole di Matteo Niccolai rilasciate a La Nazione:

Siamo pronti a riprendere il nostro cammino, abbiamo smaltito la delusione e i ragazzi sono pronti a ripartire al massimo. Ci siamo rimasti male, proprio per questo capisco che questa squadra può veramente giocare contro ogni formazione. La Sammaurese è un’avversaria di tutto rispetto da prendere con attenzione. Mi fido dei miei giocatori, la batosta della scorsa settimana ci è servita per pensare e cercare di limare i nostri errori.

L’appuntamento è alle 14.30 con la diretta Facebook sulla pagina della società di casa che verrà condivisa anche sul nostro profilo.