Back

Attualità: l’ex Libertas Wood tra i manifestanti pro Trump a Washington

Condividi questo:

Neanche lo sport locale può dirsi completamente scollegato dalla stretta attualità, pur di dimensione internazionale e di tutt’altro tono rispetto alla mera cronaca agonistica. Come ha riportato la conosciuta rivista Mundo Deportivo, in una news poi ripresa a queste latitudini anche lo stesso quotidiano Il Messaggero nella sua versione online, tra i manifestanti pro Trump che sono scesi in strada ieri nella capitale americana (senza però per fortuna prendere parte all’irruzione all’interno del Parlamento statunitense), c’era anche una vecchia conoscenza degli appassionati di pallacanestro livornesi.

“Mentre gli Stati Uniti erano colpiti dall’assalto al Congresso di Washington di ieri, le squadre NBA hanno scelto di protestare inginocchiandosi su tutti i parquet per manifestare il distacco rispetto a ciò che stava succedendo al Campidoglio tra i pro-Trump. Tra questi ultimi c’era anche una vecchia conoscenza del basket italiano e Usa, David Wood: grande sostenitore del presidente uscente, ieri si è riversato per strada insieme agli altri manifestanti immortalando tutte le scene con dei post su Facebook, pur non prendendo parte al terribile assalto al Campidoglio. L’ex pivot ha giocato in NBA nei Bulls, Rockets, Pistons, Bucks e Spurs ma ha raccolto i migliori successi in Europa, tra i quali un titolo col Barcellona in Spagna. Ma è passato anche dall’Italia nel 1989 giocando qualche mese a Livorno, con cui ha disputato anche la finale scudetto di quell’anno contro Milano. Le sue dirette social però hanno subito incontrato le critiche, che l’hanno costretto a una parziale marcia indietro: «Ho cancellato la maggior parte dei miei post. Sono andato al Campidoglio e al raduno del presidente Trump per pregare, – ha scritto – non ero lì per protestare. Molte persone mi hanno inviato messaggi per tenerli informati, quindi ho postato delle dirette in streaming perché pensavo che la gente volesse vedere cosa stava succedendo».”

Anche Il Corriere dello Sport ha ripreso la notizia: “Nel 1998 Wood ha anche fatto parte della nazionale statunitense che ha conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali in Grecia. Dopo il suo ritiro, si è segnalato per dichiarazioni ultra-conservatrici e religiose. Wood, che si dichiara difensore di Trump ed è convinto che le elezioni presidenziali americane siano state truccate, ieri ha condiviso video in diretta e immagini sui suoi social in posa davanti al Campidoglio in atteggiamento festoso. Non è stato tra i manifestanti protagonisti del drammatico assalto al Campodiglio e, ha precisato sui social, di non condividere la svolta violenta della manifestazione.”

📸 Sportando.basketball