Back

Unicusano Pielle: il Dott. Porcellini nuovo responsabile dell’area medica

Condividi questo:

Orgoglio. E sì, anche un po’ di emozione: lunedì 4 gennaio, negli ambulatori della Farmacia Farneti (main partner del club), la UNICUSANO PIELLE LIVORNO ha presentato il nuovo responsabile dell’area medica, il Dottor Manlio Porcellini.

Dopo 34 anni di servizio all’A.S. Livorno Calcio, il nuovo medico biancoazzurro ha deciso di tornare al suo primo amore, il basket, sposando il progetto Unicusano.

“Ho trovato dirigenti competenti e ambiziosi, che fin dalle prime parole mi hanno contagiato; metterò al servizio della Unicusano Pielle Livorno tutto il mio bagaglio di esperienza. Non vedo l’ora di rimettere piede sul parquet…”, le prime parole da medico piellino di Manlio Porcellini.

A fare gli onori di casa il dirigente Pasquale Lamberti, il padrone di casa Francesco Farneti (anch’egli dirigente biancoazzurro), il presidente Manolo Burgalassi e il direttore generale Roberto Creati:

“Personalmente sono felice ed orgoglioso di poter accogliere nella famiglia Unicusano Pielle la professionalità del Dottor Manlio Porcellini, figura storica della medicina sportiva livornese e per oltre un trentennio medico dell’Associazione Sportiva Livorno Calcio”, ha dichiarato in apertura Lamberti.

“Un gradito ritorno a casa di un amico e di un professionista, siamo davvero onorati di riabbracciare Manlio nella Pallacanestro Livorno; un ulteriore step nel nostro percorso di crescita”, ha proseguito il presidente Burgalassi.

“Si tratta di un giorno molto importante per la Pielle, un altro mattoncino fondamentale nella costruzione del nostro progetto che porterà la Pielle ad essere una realtà di valore assoluto. Manlio Porcellini non ha certo bisogno di presentazioni, è apprezzato in città come medico di famiglia e sportivo e da oggi è il punto di riferimento dell’area medica piellina, fondamentale aggiungo in un’epoca fatta di protocolli sanitari da rispettare”, il pensiero di Francesco Farneti.

“L’idea è nata alla vigilia di Natale, da un’idea di Andrea Capobianchi (ex capitano della Pielle) e amico del figlio di Manlio. Io conoscevo il professionista di fama e mi ha colpito subito l’entusiasmo della persona”, la chiusura del direttore generale Roberto Creati.