Back

PLS, finalmente si torna a giocare. Alle 14.30 sfida al Real FDM Querceta: la probabile formazione biancoverde

Condividi questo:

Finalmente si torna in campo. Era il 18 ottobre quando la Pro Livorno 1919 Sorgenti rimontava lo svantaggio sul campo del Progresso, andando a vincere 2-1 e conquistando tre punti importantissimi in ottica salvezza. Da lì in poi per la società biancoverde è iniziato il caos, un po’ come per tutte le società di Serie D. Prima alcuni casi di positività all’interno della squadra e poi un mare di rinvii che ha visto slittare le partite di settimana in settimana. Ma oggi è il giorno buono e i livornesi possono tornare a giocare.

SCENDIAMO IN CAMPO

Il fischio d’inizio è fissato alle 14.30 allo Stadio Armando Picchi e l’avversario di turno è il Real Forte dei Marmi Querceta, ambiziosa formazione presieduta dal livornese Enrico Lenzi, ex Pecciolese. Il tecnico è Christian Amoroso ex centrocampista di Fiorentina, Bologna e Pisa, al secondo anno sulla panchina versiliese. Solitamente i bianco nerazzurri giocano con un 3-4-1-2 che all’occorrenza può trasformarsi in un più compatto 3-5-2. In porta ci sarà Davide Adornato, portiere esperto con trascorsi anche tra i professionisti e la linea a tre davanti a lui sarà composta da Maccabruni e il giovane Bonati, con regista difensivo l’esperto Guidi, ex Viareggio. A destra ballottaggio tra Maffini e il livornese Bani e a sinistra Pagliai, con la coppia mediana formata dal capitano e fulcro della squadra Fabio Biagini e il talentuoso Lazzarini. Sulla trequarti si muoverà l’ex Ponsacco Doveri, a sostegno delle due punte Pegollo e Di Paola, un coppia di ottimo valore per la categoria.

Dal canto suo la PLS ha recuperato tutti gli infortunati di un mese fa, ad esclusione di Filippi che sta lavorando per tornare dopo il problema al ginocchio. Ma nelle ultime settimane Niccolai ha perso per infortunio un riferimento fondamentale per la squadra come Granito e dovrà sopperire alla sua assenza in avanti, senza poter contare neanche su Frati che lasciato la squadra per motivi personali. In porta ci sarà Blundo, con centrali Salemmo e Carani, anche se Falleni M. è in ballottaggio, e sulla corsie esterne dovrebbero esserci Petri a destra e Lucarelli a sinistra. In mezzo al campo Brizzi e Costanzo faranno le mezze ali e il regista basso sarà uno tra Turini e Bulli. In avanti spazio a Camarlinghi a sinistra, Rossi a destra e Matteoli punta centrale al posto di Granito.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Queste le parole del dirigente dei biancoverdi Piero Ceccarini a Il Tirreno:

Siamo un punto sotto a loro e un buon risultato quest’oggi ci farebbe molto comodo. I ragazzi devono rimettersi in moto dopo un lungo periodo senza gare ufficiali, mentre gli avversari son già tornati in campo domenica. Contiamo sulla volontà e la forte determinazione che la squadra sta mostrando in allenamento

L’appuntamento, come detto, è alle 14.30 con la PLS che trasmetterà la gara in diretta sulla propria pagina Facebook.