Back

Rugby: il livornese Barducci titolare in TOP10 con Calvisano

Condividi questo:

II terzo turno del Campionato Italiano Peroni TOP10, in programma domani, sabato 21 novembre alle 15, segna il debutto stagionale al “Patastadium” del Kawasaki Robot Calvisano, impegnato, sul prato di casa, con le Fiamme Oro Roma. Giocherà titolare nella prima linea dei gialloneri lombardi Antonio Barducci, pilone livornese, classe ’96. Il valido avanti, nativo di Antananarivo (Madagascar), alto 188 centimetri e peso 110 chilogrammi, ha mosso, giovanissimo, i suoi primi passi nel mondo della palla ovale nei Lions Amaranto;nei Lions ha percorso tutte le tappe del settore juniores, per poi essere selezionato nelle Accademia Zonali under 18 di Roma e di Prato. Al suo attivo gettoni di presenza nelle nazionali giovanili under 17, 18 e 19. A livello di serie A, ha giocato con l’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”, con L’Aquila e con il Valsugana. Veste la maglia del Calvisano dalla stagione 2019/20, quella interrotta (definitivamente) a metà per l’emergenza del Covid-19.

E proprio per l’emergenza epidemiologica, la squadra bresciana – campione d’Italia nel 2019 – ha saltato i primi due impegni del campionato TOP10 in corso. Appena tre gli incontri in programma questo sabato (rinviate le sfide Valorugby – Rovigo e Petrarca Padova – Colorno). Oltre a Calvisano – Fiamme Oro e a Lazio – Mogliano, si disputa solo Lyons Piacenza – Viadana. Nella squadra viadanese, giocherà titolare, questo sabato, Ratko Jelic, mediano di mischia (182 cm per 74 kg), nato nel 2000 a Belgrado (Serbia), con all’attivo una stagione (2017/18 per la precisione) in forza al Granducato under 18.

📸 Rugby Calvisano