Back

Rugby: Mori e Lucchesi confermati nel gruppo che sfiderà l’Irlanda nel Sei Nazioni

Condividi questo:

I due fuoriclasse della palla ovale livornese hanno festeggiato da pochi giorni il loro ventesimo compleanno. E regalo più bello, per entrambi, risulta la convocazione nella nazionale azzurra pronta a giocare sabato 24 ottobre alle 15.30 locali, in Irlanda in primo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020. Gianmarco Lucchesi, tallonatore nato il 10 settembre 2000 ed il suo amico e coetaneo Federico Mori trequarti (nato il 13 ottobre) hanno aggiunto in questo memorabile lunedì di metà ottobre l’ennesima perla ad una collana già ricca di successi. Lucchesi è rugbisticamente nato e cresciuto nei Lions Amaranto Livorno. I primi passi nel mondo della palla ovale, invece, per Mori, sono stati compiuto nel Livorno Rugby.

Poi, nel 2015, i due si sono trovati fianco a fianco nel Granducato. A cominciare dalla stagione 2015/16, infatti le società livornesi dei Lions e degli Etruschi hanno girato in prestito alla franchigia giovanile del Granducato – fondata proprio nel 2015 – tutti i propri elementi delle categorie under 16 e under 18. Lucchesi era, ovviamente, tesserato Lions, mentre Mori era tesserato Etruschi. Nell’annata 2020/21 fa parte della franchigia anche il CUS Pisa, che nell’ultima stagione ha collaborato con i giallo-bianco-rossi under 18. Il Granducato, fin da subito, ha colto prestigiosi traguardi. Con in campo Lucchesi e Mori, terzo posto nel campionato italiano under 16 2015/16, successo nel Trofeo dell’Appennino nella stagione successiva, tra gli under 18 e settima posizione, poi, per i Granduchi under 18, nel campionato italiano, nell’annata 2017/18.

Lucchesi e Mori, sempre nel giro delle nazionali giovanili, dopo aver maturato significative esperienze tre i Granduchi, hanno poi spiccato il volo. Lucchesi ha giocato due anni nell’Accademia Fir ‘Ivan Francescato’ e da questa stagione è passato nel Benetton Treviso. Mori, invece, dopo aver militato nella stagione 2018/19 nell’Accademia Fir, è passato nel Calvisano (la squadra che aveva appena conquistato il suo settimo scudetto) e, come permit player, nelle Zebre. Anche in questa annata, Mori è impegnato sia nelle Zebre, sia, a livello di Top12, nel Calvisano. Ecco il comunicato completo inserito nel pomeriggio di questo lunedì sul sito federugby.it, nel quale viene annunciata la convocazione dei due validissimi giocatori labronici per la partita degli azzurri.

📸 Federugby.it