Back

Surf4All: Mattei all’English Adaptive Surfing Open

Condividi questo:

Il livornese Massimiliano Mattei e il romano Matteo Salandri sono pronti a sfidare l’onda artificiale. I due membri dell’associazione inclusiva Surf4All nonché atleti di punta della nazionale italiana FISW si recheranno a Bristol dove da sabato saranno gli unici due testimonial italiani dell’English Adaptive Surfing Open, una competizione internazionale che si terrà al“The Wave”.

Si tratta di uno dei pochi parchi con onde artificiali che ha aperto i battenti l’anno scorso: una struttura fortemente innovativa, il primo Wavegarden con tecnologia The Cove costruito in dimensioni reali aperto al pubblico, capace di generare onde fino a due metri di altezza con set di cinque, dieci, fino a quindici onde di fila tutte con la medesima qualità e forma. Un vero e proprio paradiso per i surfisti di tutto il mondo che possono scegliere il tipo di onda su cui cimentarsi: l’ideale per i principianti che vogliono imparare i rudimenti per la tavola e per gli atleti Adaptive che possono praticare questa disciplina in tutta sicurezza.

Mattei e Salandri non saranno soli nella trasferta inglese: ad accompagnarli ci saranno l’istruttore Matteo Badalamenti e Giacomo Borghesi, volontario e membro della “Sons of the Ocean”, associazione livornese che raggruppa surfisti e amanti del mare molto attiva sul fronte della pulizia delle spiagge e dell’ambiente marino.

A fianco della spedizione, patrocinata dal CONI, dalla FISW e dal Comitato Italiano Paralimpico, gli sponsor della Surf4All che in eventi come questi non mancano mai di dare il loro supporto: Michelotti OrtopediaKingiiTiziana SaviSan Rossore Dental Clinic.

📸 Surf4All