Back

Samuele Damiani rinnova fino al 2024: presente e futuro del centrocampo dell’Empoli

Condividi questo:

Il “tutto e subito”, spesso nel calcio non funziona. Soprattutto se di ruolo si fa il centrocampista, perchè si sa, nella zona nevralgica del campo, per un ragazzo giovane non è sempre semplice ed alcuni allenatori non hanno magari neanche il coraggio di lanciare un giovane. Non è questo il caso di Samuele Damiani, centrocampista classe 1998, che il suo spazio lo ha sempre trovato, ma ha dovuto “farsi le ossa” prima di tornare nella “sua” Empoli dove aveva incantato nelle trafile giovanili.

Damiani, nato a Poggibonsi, ma livornese doc, in uscita dalla Primavera azzurra, ha prima vestito la maglia della Lucchese, con cui disputò anche un’ottima partita in un Lucchese-Livorno di tre anni fa. Poi l’esperienza alla Viterbese con la vittoria della Coppa Italia Serie C e infine alla Carrarese, sotto la saggia guida di Silvio Baldini. Tre stagioni da 25 presenze l’una, in mezzo al campo, per crescere e fare esperienza, con la casa madre che lo ha sempre controllato a distanza in attesa di questa stagione. Quella della permanenza in azzurro, perché Damiani ha aspettato ed adesso ecco il suo momento in Serie B con la società del presidente Corsi che ha sottolineato la fiducia nel ragazzo, rinnovando il suo contratto fino al 2024.

Un segnale forte per uno dei migliori prospetti del calcio livornese. La squadra di Alessio Dionisi ha nomi veramente importanti e punterà verosimilmente alle prime posizioni in serie cadetta, ma per il 22enne Damiani è arrivato il momento di una stagione fondamentale nel suo percorso e passo dopo passo punterà a prendersi le chiavi della mediana azzurra. Lui, presente e futuro del centrocampo empolese.

Foto: profilo FB Empoli FC