Back

Il piombinese Raimo a segno col Grosseto nel test contro la Fiorentina

Condividi questo:

E se i livornesi di città si stanno prendendo la ribalta nel calcio professionistico, anche la provincia non è da meno. In particolare Alessandro Raimo, esterno classe 1999, nativo di Piombino e giocatore del Grosseto, neopromosso in Serie C. Il Grifone tra pochi giorni tornerà nel calcio che conta dopo anni purgatorio tra le serie minori e per “festeggiare”, nei giorni scorsi, è stata organizzata un’amichevole di lusso allo Stadio Artemio Franchi di Firenze contro i padroni di casa della Fiorentina. La gara come prevedibile è andata ad appannaggio dei padroni di casa con il punteggio finale di 5-1, ma la rete dei biancorossi è stato un vero e proprio eurogol. L’autore è stato proprio Raimo che dopo aver ricevuto la palla sul vertice sinistro dell’area di rigore, si è spostato la palla sul destro per far partire una parabola sul secondo palo, imparabile per l’estremo difensore viola, un vero e proprio “gol alla Del Piero”.

Una bella soddisfazione personale per l’esterno piombinese, nipote di Aldo Agroppi, che ha vestito la maglia viola nelle giovanili, per poi approdare al Livorno con cui ha vinto il Campionato Italiano Berretti nel 2017. La prima esperienza tra i senior in Serie D con la gloriosa maglia della Massese, poi un’esperienza in C con il Pontedera, prima di indossare la casacca rossoblu del Ponsacco. A dicembre scorso il passaggio al Grosseto con la vittoria del girone E della Serie D, che ha permesso ai biancorossi di tornare nei professionisti. Un’importante opportunità anche per Alessandro Raimo che vuole disputare una stagione da protagonista con la maglia del Grifone.

📸 Grosseto