Back

Volley, Supercoppa: primo titolo per la Fahr con Conegliano

Condividi questo:

C’è anche lo zampino della piombinese Sarah Fahr nell’ennesimo trionfo ottenuto dalla Imoco Conegliano, già campione del mondo per club e capace di inanellare la terza Supercoppa Italiana di fila alle Final Four andate in scena nel weekend appena trascorso in quel di Vicenza. Decimo titolo della loro storia per le ‘pantere’ venete, ottenuto con un secco 3-0 rifilato a Busto Arsizio nella finalissima. Le ragazze di Santarelli hanno confermato di essere strafavorite nuovamente per la corsa allo scudetto che partirà domenica 20 settembre con l’avvio del campionato di volley femminile.

In un match a senso unico, il piccolo contributo l’ha fornito uscendo alla panchina anche la Fahr: la 19enne azzurra è entrata in campo da centrale sull’1-0 nel computo dei set e con Conegliano avanti 16-10 nella seconda frazione. La giocatrice di origini tedesche aveva peraltro incrociato in semifinale anche l’altra livornese Elena Pietrini, titolare inamovibile di Scandicci.

LA CRONACA QUI

IMOCO VOLLEY – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-16,25-15,25-15)

Imoco: Sylla 9, Adams 12,De Kruijf 9, Folie 10, Egonu 12, Wolosz 1, De Gennaro, Caravello, Gennari, Gicquel 2, Fahr, Omoruyi ne, Natalizia ne, Butigan. All.Santarelli

Unet: Olivotto 4, Gennari 6,Mingardi 9, Piccinini, Stevanovic 2, Leonardi, Escamilla, Herrera Blanco 1, Bonelli 1,Bulovic 1, Cucco ne, Poulter ne. All. Fenoglio

Arbitri: Puecher e Piana. Note: battute sbagliate Imoco 13,Unet ;7 Aces: 5-0 ; Muri 9-2.MVP: FOLIE

📸 Imoco Conegliano