Back

Special Olympics Smartgames: lo sport più forte della disabilità e del virus (VIDEO)

Condividi questo:

Le Special Olympics Smartgames, organizzate dalla Onlus SportLandia (presieduta dal campione di indoor rowing Mauro Martelli) e dal Centro San Simone “Gli Amici di Tutti” hanno vissuto il loro epilogo con la cerimonia di premiazione che è andata in scena lunedì 29 giugno al campo sportivo di Borgo Cappuccini, sul campo di allenamento dei ragazzi dell’Academy Livorno.

Proprio i giovani calciatori hanno omaggiato i ragazzi portati di handicap e disabilità che si sono cimentati, tra le mura domestiche a causa della quarantena forzata per via dell’emergenza Covid-19, in prove registrate a domicilio. Una vera e propria sfida multidisciplinare, che ha visto sfidarsi a distanza in test equiparabili a bowling, nuoto, atletica, lancio della pallina e canottaggio. Un progetto che ha coinvolto anche adulti e che ha dimostrato come lo sport sia un perfetto veicolo d’inclusione, crescita e valorizzazione anche per chi parte in posizione di svantaggio rispetto ai cosiddetti ‘normodotati’.

L’intervista a Martelli

“Questa è stata un’attività preziosissima, per l’impegno queste organizzazioni sono punti di riferimento per tutto quello che riguarda la nostra città – è intervenuto il Primo Cittadino Luca Salvetti – È fondamentale fare un ringraziamento per coloro che con tanta passione si impegnano affinché vada tutto bene, con entusiasmo e sorrisi”. Tanta la soddisfazione anche per  Martelli: “L’idea è stata quella di fare tutti questi giochi da casa in maniera semplicissima con i nostri che vogano con la scopa, bowling con le bottiglie d’acqua e tanti altri ancora. E’ stata una cosa interessante perché abbiamo fatto più prove con le prestazioni videoregistrate, un modo per far vedere che siamo da stimolo a chi sta sul divano”.
Presenti, tra gli altri, anche la Fondazione Livorno con il presidente Riccardo Viti ed il Coni con il delegato provinciale Gianni Giannone.

QUI IL LINK alla FOTOGALLERY di quilivorno.it

Questi i premiati per ciascuna disciplina:

BOWLING
1° Christian Torres
2° Daniel Kociraj
3° Diego Almanza
4° Giulio Imperi
5° Paolo Ciucci
6° Victor Pasteines
7° Sandro Imperi

NUOTO
1° Carmine Cecere
2° Ramona Lischi, Giulio Imperi
3° Martina Volpe
4° Federico Parlanti
5° Claudia Mejani
6° Christian Torres
7° Diego Almanza
8° Sandro Imperi

SALTO IN LUNGO
1° Giulio Imperi
2° Christian Torres
3° Sandro Imperi
4° Cecilia Iannet
5° Veronica Panattoni
6° Diego Almanza
7° Federico Rinaldi
8° Paolo Ciucci

CANOTTAGGIO
1° Giulio Imperi, Victor Pasteines
2° Sandro Imperi
3° Federico Parlanti
4° Said Hmoudi
5° Filippo De Martino

VOLONTARIA & CAMPIONESSA
Diletta Vallery