Back

Libertas 1947, il primo colpo è un patto con la storia: preso Francesco Forti

Condividi questo:

Tassello dopo tassello, la Libertas 1947 sta costruendo l’ossatura della squadra per cercare di affrontare al meglio il ritorno in un campionato nazionale, quale la serie B. Così dopo l’ufficialità del nuovo General Manager Beppe della Noce e del Coach Gigi Garelli, è arrivato anche il primo innesto ufficiale della stagione 2020-2021. Il nome è quello di Francesco Forti, playmaker classe 1994, nell’ultima stagione in forza alla Pallacanestro Crema, proprio come il duo Garelli-Della Noce. Un acquisto importante per la società del presidente Consigli, viste le ultime cinque stagioni di esperienza in serie B che Francesco ha con le maglie di Forlì, Cecina e Crema. Tant’è che sarà il capitano della formazione livornese.

Il primo grande colpo della Libertas Livorno 1947 si chiama Francesco Forti!!

Pubblicato da Libertas Livorno 1947 su Giovedì 25 giugno 2020

Un nome che ovviamente fa già sognare tutto il mondo bianco amaranto per l’inevitabile collegamento con il babbo Andrea, storico giocatore della più forte Libertas mai vista. Ma come si evince dal comunicato della società i tifosi non erano i soli ad essere emozionati:

“Ha la voce rotta dall’emozione Francesco Forti, quando deve prendere la parola di fronte al suo popolo. Perchè Francesco è un vero libertassino, di quelli che sanguinano bianco-amaranto prima ancora di essere uno splendido giocatore di pallacanestro.

E’ lui il primo colpo di mercato della Libertas Livorno 1947, presentato a sorpresa ieri sera durante la cena organizzata dall’Associazione Tifosi Libertas che ha visto la presenza di oltre 200 partecipanti. Una serata memorabile che il presidente Roberto Consigli ha sancito come il vero punto di partenza del progetto Libertas: un capitano vero per una società e una tifoseria che ambiscono a crescere sempre di più.

La soddisfazione ovviamente è arrivata anche da coach Garelli che Francesco lo ha allenato anche in quel di Crema e dal GM Beppe Della Noce che ha fortemente voluto il play figlio d’arte di nuovo all’ombra dei 4 Mori. Cori, applausi e commozione, per la Libertas Livorno 1947 il futuro è adesso.”

Messo il primo tassello relativo al roster, la società ed in particolare il GM Della Noce, stanno scandagliando il mercato alla ricerca degli elementi giusti per le idee di coach Garelli. Sul taccuino del GM i nomi più caldi sembrano essere quelli di Leonardo Salvadori, ala/centro classe ’93, lo scorso anno in serie B in forza al Basket Cecina, così come Lorenzo Turini, ala classe ’98, altro nome che potrebbe far parte del roster libertassino. Un altro profilo che potrebbe interessare è quello di Luca Toniato, guardia classe ’98, lo scorso anno in serie B con la maglia di San Vendemiano.