Back

Tolomei, il ritorno del talento piombinese con il suo centro pattinaggio

Condividi questo:

La figliol prodiga è tornata a casa. L’ex enfant prodige del pattinaggio su pista piombinese Moira Tolomei, una campionessa che vanta un prestigioso palmares internazionale (una medaglia d’oro mondiale sui 10mila metri nel ’93 a Colorado Spings, negli States, oltre a 21 titoli italiani, 14 europei, argento americana al mondiale, vari podi sia agli italiani che ai campionati europei) messo insieme peraltro in appena 8 anni di attività, ha fondato proprio a Piombino il nuovo Centro sportivo pattinaggio Tolomei.

Vestiti i panni dell’allenatrice nel 2008 presso i Pattinatori piombinesi, con una ventina di titoli italiani e molti più podi sui quali sono saliti gli atleti durante la sua gestione tecnica (11 argenti, 14 bronzi, più 4 titoli italiani per americana a squadre, 8 bronzi e altrettanti argenti, sempre in americana), la Tolomei è tornata in città dopo una parentesi tecnica e professionale vissuta nella vicina Liguria, al timone dei Pattinatori savonesi.

L’edizione iridata che ha visto trionfare la Tolomei

La nuova avventura, con il Centro sportivo pattinaggio Tolomei Asd, “per offrire alla gioventù della mia cittadina un’attività sportiva dinamica, attuale, in un ambiente sereno, ben controllato e di grande allegria” come si legge nell’articolo che ha dedicato all’iniziativa l’edizione odierna (30/5) de Il Tirreno.

Luglio 1988 Finale Emilia Campioni mettete sotto i vostri nomi

Pubblicato da Ugo Bagnolini su Sabato 25 gennaio 2014
La piombinese (al centro, seduta in prima fila, la quarta da sx) in un raduno azzurro

“Ho avuto sempre al mio fianco, come guida tecnico-metodologica, l’allenatore federale Alfonso Zenga, che ringrazio per avermi spronato sempre nche nei momenti difficili. Questa nuova società ha come presidente Claudia Ticciati, mamma di un’atleta che alleno; il vice-presidente è il mio babbo, poi ci sono Simonetta Messina, Nicola Simonetti e, appunto, Zenga. Ho tante idee e voglia di realizzarle, nello sport che ha dato più titoli alla città di Piombino”.

📸 Eloise Schiavetti