Back

Poker di talenti labronici per gli Europei Cadetti e Giovani di scherma

Condividi questo:

Oltre all’ex campionessa Ilaria Bianco, oggi maestra al Fides e aggregata nel staff tecnico azzurro per quanto concerne la sua specialità di riferimento della sciabola, saranno ben quattro i portacolori delle scuole livornesi protagonisti ai prossimi Campionati Europei Cadetti e Giovani 2020 di scherma.

Alla manifestazione continentale giovanile, in agenda dal 21 febbraio al 2 marzo sulle pedane croate di Porec, tra i 53 atleti di belle speranze convocati dai Commissari Tecnici italiani, spuntano anche tre nomi di scuola Circolo Fides e uno tesserato per le Fiamme Oro Livorno

Dopo l’edizione 2019 ospitata a Foggia, la scherma giovanile europea si ritroverà nella vecchia Parenzo, che ha già ospitato diverse rassegne continentali e mondiali. Nella categoria Cadetti, ribalta quindi Gabriel Giardinelli nel fioretto (l’allievo del Maestro Pierucci sarà al debutto in maglia azzurra) e per il compagno di club Edoardo Cantini nella sciabola. L’altro ‘fidessino’ Pietro Torre, altro elemento di punta del settore curato dal Maestro Zanotti, è inserito invece per quanto concerne la sciabola maschile nella categoria Giovani; così come la collega Vittoria Ciampalini, allenata dal Maestro Vannini, sarà di scena nelle gare del fioretto femminile

Il programma delle gare prevede da sabato 22 a mercoledi 26 febbraio lo svolgimento delle gare riservate agli under17, mentre gli under20 saranno in pedana da giovedi 27 febbraio sino a lunedi 2 marzo.

QUI si può leggere la notizia della convocazione

📸 Federscherma / BizziTeam