Back

Cecina, tiebreak fatale con Calci (B2 femm); primo successo 2020 per il Tomei (C masch)

Condividi questo:

B2 femminile

Sconfitta al tiebreak nello scontro al vertice della serie B2 femminile per la Baia del Marinaio Volley Cecina. Il ko matura in corsa per mano dell’avversario diretto Vbc Calci, capace di espugnare il palaFrontera al termine di una sfida molto equilibrata che ha dato spettacolo in questa prima giornata del girone di ritorno. 

Le rossoblù allenate da Lavorenti, penalizzate dall’infortunio alla costola di Emma Orlandini, hanno saputo anche reagire al primo set sfuggito in corsa, dal 18 pari, a causa di troppi errori al servizio (19-25). Alcuni accorgimenti tattici (Massari dall’inizio per Landi, con Pasquadibisceglie spostata in banda e l’alternanza  in regia tra Antonelli e Noci) hanno però rimesso in corsa le padrone di casa, capaci di impattare sul 25-21 del secondo parziale e addirittura mettere la freccia nel terzo atto, vinto in volata per 25-22. Peccato per il calo di concentrazione delle cecinesi che ha consentito a Calci di volare nel quarto set con un vantaggio in doppia cifra, chiudendo poi 25-20. Al tiebreak, più equilibrato, il Baia del Marinaio è arrivato sotto di misura (7-8) ma si è sciolta per fatica dopo l’ultimo giro di boa (11-15 il finale). Occasione sfuggita ma il target playoff resta ben alla portata. 

C maschile

Pesca il primo successo del 2020 invece il Tomei, sotto la rete dei Lupi santa Croce. Contro i cugini pisani, formazione giovane e poco esperta, il team dei Vigili del Fuoco ha interrotto il trend negativo. Sestetto di partenza composto da Grieco in regia, Wiegand opposto, Imbriolo/Benedetti posti quattro, Baldassari/Caproni al centro, libero Bacci e parziali comunque tutto sommato equilibrati: 17-25, 24-26 (con un set vinto finalmente ai vantaggi, dopo averne sprecati molti ultimamente) e 23-25. Un successo importante in chiave classifica, con Livorno che aggancia quota 27 punti e il quarto posto (Massa stoppato in casa da Grosseto), in piena lotta playoff. 

14° giornata CMSanta Croce – MVTomei 0 – 3( 17/25; 24/26 ; 23/25)Questa prima giornata di ritorno, che ci vedeva…

Pubblicato da Volley MVTomei Livorno su Domenica 9 febbraio 2020

Viaggio a vuoto invece per la Pallavolo Rosignano, battuta per 3-0 dalla Folgore San Miniato: 25-16, 25-19 e 25-20 i parziali per i locali, che hanno vendicato lo stop dell’andata. Poco da fare per i ragazzi di Onorati, fermi al terzultimo posto a quota 10 punti. 

 Ko anche per i cugini cecinesi lontano da casa: un 3-0 tanto secco quanto in realtà poco veritiero, quello che ha premiato il Jolly Volley Fucecchio. peccato perchè il tema di Cavallini ha giocato alla pari i primi due set, terminati con vantaggio locale di misura (25-23 e 27-25). Una doppia mazzata psicologica che poi ha demoralizzato i cecinesi nel terzo atto, filato via velocemente fino al 25-11 decisivo. 

C femminile

Non riesce l’impresa di fermare l’Oasi Viareggio al Volley Livorno. Come all’andata, sono le versiliesi a far festa anche sotto la rete della palestra Follati. Le ospiti, guidate dalla new entry di esperienza e livornese doc Zuanigh (preziosa in primis a muro, con 5 sigilli difensivi in fila nel quarto pariziale), si sono imposte con un triplice 19-25, intervallato dal 25-16 per le giovani abroniche di Zecchi (ancora penultime) nel terzo set. 

https://www.facebook.com/238162016887046/photos/a.238288066874441/49355894134

Prima di ritorno fatale anche la Palestra Azzurra Volley Sei Rose Rosignano, ko sul terreno  della Am Flora Buggiano. 1-3 il parziale, che ha vendicato l’affermazione bianco blu dell’andata e lanciato definitivamente le ambizioni di promozione delle locali, oggi quarta forza del torneo.  25-21 il primo parziale comunque equilibrato, meno il secondo (25-18), di nuovo tirato il terzo atto, deciso per le ospiti dalla verve della Pistillo (22-25). La rimonta rosignanese però si infrange nel quarto e decisivo set, terminato 25-18. QUI si può vedere lo streaming della gara.

📸 Volley Cecina