Back

Basket: l’Unione esulta in via Pera; ko la Pielle (TABELLINI)

Condividi questo:

L’esperienza di Terrosi e Zani e la clamorosa percentuale nel tiro da 3 punti di Castelfiorentino (14/31) hanno fatto saltare il Pala Macchia per la prima volta da inizio stagione: la Pielle, infatti, mai aveva ceduto le armi sul parquet amico nel girone di andata, e anche stavolta non si è arresa, se non al suono della sirena che ha sancito il blitz dell’Abc e il conseguente 2-0 negli scontri diretti.
Un match nato sotto una cattiva stella per la squadra di coach Andrea Da Prato, sorpresa da un break di 0-10 prontamente rintuzzato dalle scorribande di Tommaso Dell’Agnello (19-24 al 10’).
Nel secondo quarto la gara scorre via sul filo dell’equilibrio (37-40 alla pausa lunga), ma la Pielle non riesce a ficcare il naso avanti, respinta dalle triple di Belli e Daly. Baroncelli non è ancora in condizioni ottimali, e allora Da Prato, per l’attacco alla zona, si gioca la carta dei 3 piccoli, senza però mordere la giugulare ospite. Il sorpasso piellino arriva a 3 minuti dalla fine, sul 71-68, ma dura pochi attimi. Dall’altra parte, con Terrosi espulso per doppio antisportivo, Zani, Belli e Scali martellano la retina biancoazzurra, fino al 78-82.
Per la Pielle una sconfitta senza dubbio dolorosa, pari all’infortunio occorso a Luca Schiano, uscito dal campo sorretto dai compagni e con l’amarezza scolpita in faccia. L’ala biancoazzurra sarà sottoposta agli esami strumentali che chiariranno l’entità del trauma e i relativi tempi di recupero.
Sabato amaro per la Toscana Food Don Bosco in quel di Valdisieve: i ragazzi di Marco Aprea iniziano trovando con grande continuità la via della retina, tanto che nei primi 10′ infilano la bellezza di 24 punti.
Nel secondo quarto la partita gira, le polveri offensive dei livornesi si inumidiscono, mentre Valdisieve continua a crivellare la retina labronica con alte percentuali nel tiro da tre punti e a metà partita i punti di vantaggio dei padroni di casa sono 7 (43-36).
Le cose non cambiano dopo l’intervallo lungo, la Toscana Food continua a stentare in fase offensiva e Valdisieve scappa via definitivamente; il parziale del terzo quarto recita, infatti, 23-11 che da di ‘game, set and match’.

Valdisieve – Toscana Food Don Bosco: 87-74
TOSCANA FOOD: Mori S. 1, Mori A., Bellavista 2, Creati, Onojaife 4, Ense 2, Mencherini 19, Bechi 10, Kuuba 13, Korsunov 10, Mazzantini 3, Vespasiani. All. Aprea.
Parziali: 23-24, 43-36, 66-47, 87-7

Pielle Livorno – Abc Castelfiorentino: 78-82
PIELLE: Schiano 7, Creati 5, Di Sacco ne, Burgalassi 10, Magni 6, Baroncelli, Bonaccorsi 7, Stolfi 6, Fantoni 11, Dell’Agnello 26. All. Da Prato, Fini.
Parziali: 19-24 (19-24), 37-40 (18-16), 58-63 (21-23), 78-82 (20-19)

In Serie C Silver, l’U.S. Livorno sbanca la palestra Posar (via Pera) festeggiando la terza vittoria stagionale nei confronti della Opus Libertas 1947: 59-63 il punteggio finale, al termine di una battaglia che gli amaranto hanno dominato in lungo e in largo grazie alle leadership di Tommaso Spinelli, alla solidità di Congedo e in generale alle qualità di un gruppo che oramai punta con decisione ad una poltrona playoff. In casa Opus LL1947 ennesima battuta d’arresto dolorosa, che potrebbe aprire nuovi scenari riguardo la nuova guida tecnica: in pole position c’è Marco Del Re, vincitore dello scorso campionato di Gold e attuale assistente di Niccolai a Firenze (Serie B).
Niente da fare per la Libertas Liburnia che, nonostante 30 minuti eccellenti, si è dovuta arrendere al Colle Basket. Adesso l’unica speranza per evitare il baratro lo scontro diretto, da ribaltare, contro l’Audax Carrara.

Opus Libertas 1947 – U.S. Brusa Livorno: 59-63
OPUS LL1947: Bertolini 9, Melosi 6, Niccolai 11, Lulli 6, Vivone 2, Ciardi, Tellini 4, Mancini, Malfatti 9, Marini 12, Ristori, Colley. All. Vicenzini.
U.S. LIVORNO: Congedo 12, Casavecchia 6, Spinelli 16, Volpi 7, Morucci 3, Ghezzani, Lenzi 10, Zucchelli, Mealli 5, Puoti. All. Cerri.
Parziali: 15-18, 21-34, 43-45, 59-63

Colle Basket – Libertas Liburnia: 78-65
LIBURNIA: Muzzati 14, Viacava 6, Bernardini 17, Artioli 10, Fiore 10, Baroni, Venni 2, Minuti 4, Ferretti 2, Razzauti. All. Castiglione.
Parziali: 21-23, 37-45, 55-56, 78-65