Back

Navicelli Rowing: tre medaglie nazionali per il Tomei a Pisa

Condividi questo:

La decima edizione della regata “Navicelli Rowing”, un appuntamento ormai classico per il canottaggio nazionale, ha messo in palio i primi titoli italiani (ben 22 complessivamente) dell’anno olimpico 2020. A Pisa infatti si sono assegnati gli ‘scudetti’ di specialità per quanto concerne il Gran Fondo, in doppio e quattro senza

In un evento come quello all’ombra della Torre Pendente, passato dai 571 della prima edizione agli oltre 1.400 iscritti dell’edizione 2019, la sezione Rowing del Gruppo Sportivo dei Vigili del Fuoco Tomei si è fatta più onore, inserendo in bacheca altre medaglie prestigiose. 

Il piazzamento sul terzo gradino del podio per quanto concerne il doppio della categoria under 23 è stato della coppia labronica composta da Edoardo Benini e Alessandro Bernardini. I due talenti di belle speranze per l’armo biancorosso, con la concorrenza di 18 equipaggi su una distanza di 6 km,  lungo un percorso con partenza dal ponte di Camp Darby e arrivo agli ultimi cantieri posti sul canale dei Navicelli, hanno sensibilimente migliorato la sesta piazza di un anno fa. Meglio del duo di marca Tomei, solo l’equipaggio della Gavirate (oro) e il Cus Torino (secondo, 5” davanti ai labronici)

Altro grande protagonista in casa Tomei, nella categoria dei più attempati Master, è stato invece Walter Bollati: addirittura due le medaglie d’argento infilato al collo tra gli over 54, nell’equipaggio che ha composto e difeso i colori della Toscana sia nell’otto master regionale (battuto solo dalla Lombardia, davanti alla Sicilia), sia nel quattro di coppia.  

Bollati sul podio riceve la medaglia d’argento da uno dei ‘mitici’ fratelli Abbagnale

📸 Tomei Rowing