Back

Volley, ultima d’andata: scontro playoff per il Tomei a Cascina (C maschile)

Condividi questo:

B2 femminile

Si chiude davanti al pubblico amico del PalaFrontera il girone d’andata (campionato di B2 femminile)  della Baia del Marinaio Volley Cecina: domani pomeriggio alle ore 18 (domenica 26/1) arrivano le emiliane del Volley Accademy Modena. Uno scontro che vede le ragazze di coach Lavorenti favorite sulla carta, contro quella che rappresenta oggi ’ultima forza del girone F, inchiodata a quota 4 punti. Un bottino misero ma che, paradossalmente, vanta uno scalpo prestigioso come quello raccolto nell’unica vittoria ottenuta contro il Montesport e una sconfitta al tiebreak, arrivata nel derby contro la capolista Val d’Oro. Cecina punta al successo pieno ma ci sarà fra temere le folate agonistiche di un collettivo avversario acerbo ma anche capace di impennate improvvise. le locali però stanno vivendo un buon momento di forma e il blitz contro il Cus Siena ne è la dimostrazione. La classifica cortissima impone a Cecina di tenere il ritmo playoff e credere nel sogno della post season. 

C femminile

Ultima di andata per il torneo di serie C femminile, con il Volley Livorno che torna a giocare davanti al pubblico amico della palestra Follati di Banditella alle 18 (sabato 25/1): ospite di turno, la Pallavolo Casciavola. Le giovani ragazze di Cristina Zecchi, penultima forza del girone, cercano di concludere in bellezza prima del giro di boa: non sarà facile cogliere la terza vittoria dell’anno, al cospetto di un’avversaria di metà graduatoria (18 punti, 6 vittorie e altrettante sconfitte), non irresistibile ma fresca di vittoria con la matricola Dream Volley Pisa

Proprio all’ombra della Torre pendente, saranno di scena le cugine della provincia del Sei Rose Rosignano: le ragazze di Achilli vanno a caccia di punti salvezza, contro la maglia nera del torneo. C’è da scacciare le scorie negative del ko contro il quotato Grosseto, maturato al tiebreak. 

C maschile

Ultima giornata del girone di andata e trasferta per il Tomei che deve ancora trovare la prima gioia del 2020 in campionato. Sono tre le sconfitte consecutive inanellate a cavallo tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo anno, di cui due però al tiebreak ed entrambe tra le mura amiche. Ma praticamente tutte e tre i ko sono costati doppio, visto che si trattava di scontri diretti nella corsa playoff. Naturale quindi che la chiusura prima del giro di boa della stagione regolare, in agenda questa sera a Cascina (sabato 25/1, ore 21) nella tana dell’attuale terza forza del girone, assume i contorni di un esame di maturità. I ragazzi di Cerciello devono finalmente mostrare di poter aspirare legittimamente a un posto nella post season, ora che sono scivolati al sesto posto: sono 6 le lunghezze di ritardo dei Vigili del Fuoco dai pisani, reduci da due successi in fila, l’ultimo dei quali a Rosignano in formato ridotto (forfait di Rosati e di Oddo all’ultimo minuto).

Proprio la Pallavolo Rosignano sarà impegnata a Santa Croce Sull’Arno contro i Lupi. Un vero scontro diretto in chiave salvezza per il gruppo allenato da Onorati, con i locali avanti di un solo punto in classifica. Infortuni e mali di stagione vari hanno limitato il lavoro in palestra in settimana  ma la posta in palio per inseguire una salvezza tranquilla è troppo importante.

Chiude il girone d’andata con la trasferta più lontana della stagione anche il Volley Cecina, in viaggio per scendere in campo contro il Fonteviva Massa. Per il collettivo guidato da Cavallini, c’è da riscattare il ko nello scontro salvezza contro il Migliarino e allontanare lo spettro retrocessione, distante ora solo 3 lunghezze. La missione però si preannuncia complicata: gli apuani  occupano la quarta posizione con 25 punti e mirano ai playoff. 

📸 Tomei